07/02/2018

A Vercelli la mostra “Taumaturgiche siringhe”

Sarà allestita al Museo Leone e si potrà visitarla dal 14 aprile al 14 ottobre.

Si aprirà il prossimo aprile la mostra “Taumaturgiche siringhe”, che sarà allestita al Museo Leone di Vercelli (via Giuseppe Verdi, 30). L'esposizione sarà visitabile da sabato 14 aprile a domenica 14 ottobre 2018 (da martedì a venerdì: ore 15-17,30; sabato e domenica: 10-12 e 15-18). Sarà l’occasione per ammirare in anteprima la collezione di Giuseppe Carletto Bergaglio, farmacista a Gavi, comprendente un’inedita collezione di clisteri in peltro, metallo e legno, dal Seicento fino al Novecento, accompagnati da pitali in vetro e ceramica, quaresimali, pappagalli, irrigatori vaginali, comode. C’è anche il bidet da viaggio della Regina Margherita, oltre a Farmacopee, libri, curiosità farmaceutiche e astucci e confezioni di ferri e strumenti chirurgici. Un’occasione preziosa, insomma, per ripercorrere la storia della farmacia e della medicina. L’inaugurazione si terrà sabato 14 aprile alle ore 17.30, con una prolusione del professor Giovanni Cipriani, docente di Storia moderna all’Università di Firenze e tra i massimi esperti italiani di Storia della farmacia. Seguirà poi la visita al Museo della Farmacia Picciòla (via Galileo Ferraris, 24), con la guida del dottor Carlo Bagliani, curatore del museo. Per informazioni, tel. 0161.253204; 348.3272584.