30/04/2014

A Verona i farmacisti tengono lezione nelle scuole.

Un'iniziativa dell'Associazione dei titolari per insegnare ai più giovani, adolescenti e bambini, i principi base della tutela della salute e del benessere.

Federfarma Verona continua nell’attuazione del suo programma di educazione sanitaria “Young&Healthy”, inteso a insegnare ai più giovani le basi della tutela della salute e del benessere. Dopo essersi rivolti agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado (medie inferiori e superiori), i farmacisti veronesi hanno tenuto lezione anche ai piccoli: lo scorso 24 aprile hanno incontrato settantacinque bimbi di 4-5 anni presso la scuola statale dell’infanzia “Dei Ciliegi” (in via Bisenzio 11, alle Golosine), per dar loro consigli utili a misura di bambino come -esemplifica il presidente di Federfarma Verona Marco Bacchini- “lavarsi sempre le mani”, “non mettere in bocca cose raccolte da terra” e “ fare attenzione alle medicine! Usarle sempre sotto il controllo di mamma e papà”. Nel 2013 il progetto Young&Healthy ha portato i farmacisti in 12 istituti veronesi per un totale di 2.060 studenti contattati e 24 ore di lezione condotte su disturbi di origine alimentare, abusi di alcol, fumo, farmaci e nozioni sulle malattie sessualmente trasmissibili.