Valerio Cimino

Gestione del rischio in farmacia

L’eccessiva produzione legislativa che caratterizza la nostra società, l’ambito sanitario e, in particolare, la nostra professione rende sempre più complessa la gestione della farmacia e sempre più difficile orientarsi tra norme che si stratificano nel tempo. Questo libro nasce perciò come uno strumento agile, di facile consultazione, ideale per orientarsi nella “giungla” di norme sulla professione spesso di non facile comprensione. Non un testo di legislazione farmaceutica, quindi, ma un pratico compendio delle principali norme da osservare, per evitare le varie sanzioni che puniscono il loro mancato rispetto.

L’eccessiva produzione legislativa che caratterizza la nostra società, l’ambito sanitario e, in particolare, la nostra professione rende sempre più complessa la gestione della farmacia e sempre più difficile orientarsi tra norme che si stratificano nel tempo. La formazione universitaria spesso non riesce a fornire gli strumenti adeguati a comprendere l’abnorme numero di “regole” che sovrintendono l’attività e la gestione della farmacia e a seguirne l’evoluzione. Al contempo il legislatore, i media e i consumatori premono perché vi siano standard professionali sempre più elevati a costi sempre più bassi: due elementi in antitesi tra loro, perché standard più elevati comportano costi più alti. La tutela della salute è, per il farmacista, l’imperativo categorico della professione e il rispetto della complessa normativa il primo elemento di base da garantire. Ne consegue la necessità di poter disporre di regole chiare e precise. Questo libro nasce perciò come uno strumento agile, di facile consultazione, ideale per orientarsi nella “giungla” di norme sulla professione spesso di non facile comprensione. Non un testo di legislazione farmaceutica, quindi, ma un pratico compendio delle principali norme da osservare, per evitare le varie sanzioni che puniscono il loro mancato rispetto. Le diverse fattispecie, per facilitare la lettura e la ricerca, sono raggruppate per categorie omogenee. Per ogni argomento sono poi forniti precisi riferimenti legislativi, che consentono di poter risalire alla fonte della norma e, in alcuni casi, anche precisi riferimenti giurisprudenziali che ne chiariscono la portata. Così concepito, il volume diventa quasi una “check list”, una lista utile per verificare il rispetto degli adempimenti previsti, ma non è solamente questo. La parte “sistematica” è preceduta, infatti, da alcuni capitoli che descrivono gli elementi che caratterizzano un illecito, la procedura per l’irrogazione delle varie sanzioni, l’iter relativo alle sanzioni disciplinari. Completano il volume un’appendice, che riporta il Codice deontologico del farmacista e, infine, un indice molto dettagliato, per una più facile e rapida consultazione. Valerio Cimino